Tag di fine anno: 5 domande importanti

Questo dicembre, è stato un mese carico di riflessioni. Mi sono “concessa” anche un percorso di crescita personale per riuscire a programmare meglio il nuovo anno. Con un equilibrio ed un focus migliore . È anche il motivo per cui ho creato questo piccolo tag di fine anno che oggi condivido con voi. Si tratta di un invito a riflettere su se stessi e sui nostri obiettivi, qualcosa che fa sempre bene in fondo. Giusto? 🙂

Ecco le 5 domande importanti per questo tag di fine anno

tag di fine anno

1. Quando ti dai degli obiettivi, li pensi in base ai valori che per te sono più importanti?

Spesso scrivendo un resoconto di fine anno, facciamo anche un riassunto generale, stabilendo nuovi obiettivi in linea coi nostri bisogni e tentando di superare i nostri limiti. Quest’ultimo elemento (superare i nostri limiti) può portare un po di caos nella nostra testa, ma se ci focalizziamo bene sui valori più importanti per noi che si trovano oltre quelle soglie da superare, forse riusciamo a mantenere una più ferrea determinazione, trovando anche le soluzioni ai problemi che ci si pongono davanti.

Vi faccio un esempio banale. Ho sempre desiderato perdere peso, un obbiettivo abbastanza comune e popolare per ogni nuovo anno. Ma ho capito che fino a quando la motivazione rimane superficiale legata solo ai numeri che vedo quando mi peso, otterrò al massimo un odioso effetto yo-yò. Il mio desiderio quest’anno cambia, voglio “solo” sentirmi bene, l’obiettivo diventerà concentrarmi sul mio benessere. Mangiare in modo salutare, trovando uno stile di vita alimentare che sia adatto a me, cercando di ascoltare i bisogni del mio organismo. Praticando dell’attività fisica che mi dia benessere anche mentale, ma sopratutto abbandonando l’ossessione della bilancia.

Per quanto riguarda il blogging (e non solo), il valore che ha contraddistinto il mio 2018 e che mi prefisso anche per il nuovo anno è la qualità. Quando ho un dubbio su un articolo, su delle idee da pubblicare, mi interrogo in relazione a questo valore. La risposta arriva sempre da sola.

2. Che cosa hai fatto di buono quest’anno?

Una domanda difficile? Ognuno di noi avrà ben radicato dentro di se il bisogno di essere e sentirsi una brava persona. Questo bisogno dovrebbe essere il punto di partenza delle premesse ed i piani del nuovo anno per ognuno di noi. Cosa puoi fare per diventare una persona migliore?

Io vorrei impegnarmi di più per l’ambiente ed il prossimo. Fare qualcosa che migliori la mia persona. Studiare. Il 2018 mi sono impegnata a far ciò, ma l’anno che segue voglio fare di più!

3. Di cosa sei più orgoglioso?

Ti incoraggio fortemente a pensare e scrivere almeno 3 cose di quest anno cui sei stato orgoglioso. Non devono essere risultati particolarmente importanti, va bene anche qualcosa di piccolo, ma che sia importante per te. Io cerco di farlo quando sento che la motivazione cala, questa semplicissima azione migliora all’istante il mio umore :).

Quali sono le 3 cose che di cui devo essere orgogliosa in questo 2018? Eccole:

  • Sono stata forte ed ho agito prontamente, durante una brutta situazione che quest’anno ha colpito chi volevo molto bene.
  • Ho prodotto di più lavorativamente e mi sono impegnata molto, riuscendo a prendere decisioni importanti anche in momenti difficili.
  • Ho partecipato a corsi personali e professionali.

4. Hai imparato cose nuove quest’anno?

Senza ombra di dubbio, imparare cose nuove stimola il nostro cervello. Che sia sperimentare in cucina, visitare un posto nuovo o cercare nuove ispirazioni, dobbiamo rompere gli schemi e lasciare la nostra comfort zone superando le nostre paure. Per quanto mi riguarda ho imparato a superare dei limiti che credevo di avere. Ho imparato che anche nelle situazioni più avvilenti dobbiamo cercare le nostre energie positive e tirarle fuori per trasformare quel che è negativo. Inizio a mettere in pratica il metodo del miracle morning(←ho terminato da poco il libro di Hal Elrod). Studio e continuo la mia ricerca su grafica, illustrazione, blogging e personal branding.

5. Cosa ti ha reso felice quest’anno?

È importante capire cos’è la felicita per noi. Per me non è qualcosa di particolarmente eccezionale, ma è la somma di molti piccoli eventi nel mio quotidiano. Anche le risposte che ho dato a queste domande sono per me motivi di felicità. Apprezzo la mia vita ed i miei sogni senza aver paura di aggiungerne di nuovi.

La fine dell’anno è un ottimo momento per riflettere su ciò che ci dà felicità. Per questo motivo “vi passo la palla”! Rispondete qui nei commenti o nel vostro blog(in questo caso lasciatemi il vostro link al tag nei commenti). 🙂

La bozza per il prossimo post è quasi pronta. Spero di riuscire a pubblicarlo per Capodanno o nei primi giorni di Gennaio.

Sarà sicuramente un buon anno!

Se ti fa piacere iscriviti al blog/sito, lascia la tua mail per ricevere le newsletter e seguire i cambiamenti e la crescita di Break Lab.

Un abbraccio,

Credit featured photo: kaboompics
 

Lascia un commento

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta le pagine  Informativa privacy Cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.